top of page

HoneyGourMet

questo è il nome della forma più nobile del nostro miele.


Mi chiamo Innerhofer Bert, vivo a Parcines e gestisco con la mia famiglia una piccola apicoltura. Il nostro miele viene commercializzato come marchio di qualità “Alto Adige“.


Quando, più di dieci anni fa, abbiamo avviato la nostra attività di apicoltura, l'attenzione non era solo sul semplice miele, ma soprattutto sulla raffinazione dei vari prodotti delle api. Dopo diversi anni di esperienza nella fermentazione del miele per ottenere l'idromele (vino al miele), è nata l'idea di sottoporre la bevanda già gustosa a un'ulteriore fermentazione in bottiglia. Seguendo l'esempio dei produttori locali di spumante, questo piacere frizzante unico viene creato utilizzando il “metodo classico”.

Dopo 30 mesi di conservazione (botte di rovere e bottiglia) si ottiene il nostro HoneyGourMet da una raffinata “cuvee” di fiori primaverili, fiori di montagna e miele di bosco, un po’ di succo di mela per avviare la fermentazione e acqua di sorgente. Questo idromele frizzante viene sviluppato come "brut", colpisce con un'acidità equilibrata e un'esperienza gustativa di lunga durata. Ha un colore giallo dorato, è chiaro e presenta una perlage fine. La gradazione alcolica è di 11,5% vol. e la pressione in bottiglia è di circa 5 bar. Essendo un prodotto naturale, ogni annata ha un sapore unico e diverso, poiché la natura non fornisce sempre la stessa selezione alle nostre api. Grazie al suo effetto afrodisiaco, il nostro HoneyGourMet viene spesso gustato in occasioni romantiche, come frizzante aperitivo o semplicemente per celebrare la vita.

Honigsektproduktion; Tourismusverein Partschins, Karin Thaler (1).jpg
HoneyGourMet, Tourismusverein Partschins, Karin Thaler (30).jpg
bottom of page